SPEDIZIONI GRATUITE 24/48H

per ordini superiori a 99€

RESO FACILE

14 giorni per decidere

ORDINI TELEFONICI

Lun-Ven 011-4038962.

PAGAMENTO SICURO

Protezione con crittografia SSL.

0Item(s)
0 Articoli Vai al carrello

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.

I 5 migliori cocktail invernali 2018-2019. Il brindisi al nuovo anno è tutta questione di mix

Brrr... che freddo!

Quale migliore scusa per scaldarsi in questa stagione se non con un buon cocktail alcolico? Si, è vero che anche tè e cioccolata calda sono di grande aiuto contro le basse temperature, ma in alcuni momenti non sono abbastanza.

Per le serate tra amici, durante le feste natalizie o anche solo dopo una cena in una serata piovosa potete improvvisarvi barman e preparare uno dei cocktail invernali che abbiamo scelto per voi.

Tutti siamo affezionati al Vin Brulè o al Bombardino, le bevande alcoliche must della stagionale invernale, ma se volete stupire i vostri amici o siete grandi appassionati dell'arte della miscelazione e del bere bene questa selezione è pensata per voi.

Vediamo insieme le novità e i migliori cocktail invernali che la Mixology Art ci mette a disposizione.

I cocktail invernali 2018-2019

Sidecar il grande classico parigino

Per chi ama i gusti forti e intensi e lo stile parigino, durante le fredde serate invernali non rinuncerà a sorseggiare il suo Sidecar.
Il Sidecar è il cocktail invernale preparato con 2/4 di Cognac, 1/4 di Cointreau e 1/4 succo di limone. Il tutto va shakerato con ghiaccio per poi essere servito nel bicchiere anni '20-'30 per eccellenza: la coppetta Martini.

Questo cocktail va assaporato visto il suo sapore intenso e raffinato e il suo elevato tasso alcolico!
Per equilibrare lo stuzzicante rapporto dolce-acido potete bordare di zucchero il bicchiere del cocktail.

bicchieri e accessori per cocktail fai da te

Un grande classico certificato, il Bramble cocktail

Un cocktail che potete scoprire o riscoprire in compagnia durante le feste è il classico londinese Brumble cocktail. Ideato nel 1984 al Fred’s club dal barman Dick Bradsell, il Bramble è uno dei cocktails che ha dato vita alla categoria della New Era Drinks dei cocktails certificati IBA.
È uno short cocktail caratterizzato dal liquore alle more che lo rende dolce e molto beverino.
Vediamo come prepararlo.

Il Bramble viene preparato con la tecnica build. Prendete quindi il tumbler (il classico bicchiere cilindrico, basso e largo, per short drink) con del ghiaccio e versate Gin, succo di limone e sciroppo di zucchero, con l’aiuto di un Bar Spoon, mescolate il tutto versando per ultimo (in maniera circolare) il liquore alle more, cosi facendo otterrete l’effetto marmoreo che lo caratterizza.
Guarnite il vostro Bramble con una fetta di limone e due more.

Gradisce qualcosa di caldo? Un Mulled Cider, grazie!

Immergetevi nel clima natalizio e gustatevi questo cocktail molto speziato a base di sidro di mele caldo.
La ricetta è molto semplice e veloce ed è perfetta per l'inverno visto che sprigiona sapori e gusti che sono una vera coccola quando le temperature diventano più rigide.

Gli ingredienti chiave per il sapiente mix speziato sono: sidro di mele non filtrato, chiodi di garofano, bastoncini di cannella, cardamomo, zucchero di canna, noce moscata e scorza d'arancia per guarnire.

Riscaldate il sidro di mele in una pentola, aggiungete le spezie e mescolate. Se preferite potete 'correggere' il sidro con dell'Angostura o del brandy.

Versate il sidro caldo in un bicchiere col manico o in una tazza e guarnite con una fettina di arancia e una stecca di cannella. Ed è subito Natale!

Christmas Cup: perfetto per la cena di Natale

Il colore rosso del Melograno, frutto di stagione, si sposa bene con l'atmosfera natalizia. Questo drink pensato per le festività è perfetto per il brindisi nella notte di Natale.

Per preparare il Christmas Cup avrete bisogno di: succo di melograno, vodka, succo di pompelmo, spumante freddo e ghiaccio tritato. Una fettina di lime sul bordo e qualche chicco di melograno come decorazione.
Per i più piccoli potete preparare una versione analcolica con: succo di melograno, succo di pompelmo, acqua frizzante o soda a cui aggiungerete due cucchiaini di zucchero di canna o uno di miele, così accontenterete proprio tutti!

Realizzare il cocktail Christmas Cup è facile, veloce e in pochi step otterrete un drink gustoso e originale.

Boulevardier Negroni

Boulevardier, la versione Belle Epoque del Negroni

Tra i cocktail il Negroni è quello che spesso mette tutti d'accordo e per questo vi proponiamo la versione più elegante e raffianta: il Boulevardier cocktail.
Rispetto alla ricetta classica rimangono Vermouth, Campari e scorza d’arancia ma viene utilizzato il Bourbon whiskey al posto del Gin.

Una piccola modifica alla ricetta classica per un risultato assolutamente stupefacente! Siamo sicuri che tra i cocktail invernali il Boulevardier sarà molto apprezzato dai vostri ospiti.


Drink Kong. Il nuovo cocktail bar della Capitale

Per gli amanti dei cocktail bar e per chi sfrutterà le vacanze natalizie per 'viaggiare' nel magico mondo della Mixology Art, noi di Cucina Atelier vi consigliamo il nuovissimo Drink Kong a Roma.
Sour, sweet, bitter... qualisasi miscela voi cerchiate con molta probabilità la potrete ritrovare in via Giovanni Lanza, angolo Piazza di San Martino, a due passi da Piazza Vittorio.

L'atmosfera è eclettica, internazionale e decisamente ospitale.

Per una descrizione più accurata sul cocktail bar Drink Kong e la selezione dei drink firmata Patrick Pistolesi, vi consigliamo questo articolo del Gambero Rosso.

Godetevi l'inverno sfruttando al massimo i risvolti 'positivi', come scaldarsi con un drink buono e originale.

Sei un amante del bere mescolato ma non sei in grado di scegliere i calici per il vino? Qual è la differenza tra una coppa e un flute? Leggi la guida che abbiamo realizzato sui calici da vino, gli accessori per servirlo e i bicchieri per i brindisi!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER